Dal 1936 a fine guerra

Le prime costruzioni furono vetturette Sport 750 e 1100 ed anche una imponente 2800, sempre di derivazione Fiat.
Nel 1937 venne costituita la prima Squadra Stanguellini, cosi’ composta: Baravelli su Fiat 500 – Rangoni su Fiat 508 Sport – Severi su Maserati 1500 – Zanella su Fiat 500.

Francesco Severi con la sua Maserati 1500 modificata Stanguellini e particolarmente curata dal capo meccanico Renato Cornia, ottenne il primo posto assoluto nella 28° Targa Florio.

Nel 1938 Giulio Baravelli vinse la XII Mille Miglia con la 750 Stanguellini; altre importanti corse ben presto portarono la notorieta’ a livello internazionale.
All’estero i successi culminarono con il trionfo della piccola 750 di Baravelli alla Tobruk-Tripoli, mentre nella Mille Miglia del 1940 le Stanguellini fecero la parte del leone con i primi due posti di classe nella 750 e nella 1100.