Colibrì

Motore: posteriore centrale Moto Guzzi Cilindri: 1 orizzontale Alesaggio e corsa: 68 x 68 mm Cilindrata totale: 248 cc Potenza massima: 29 CV a 8.400 giri/minuto Lubrificazione: forzata con pompe di mandata e recupero Raffreddamento: ad aria mediante condutture dinamiche Distribuzione: 2 alberi a camme in testa azionati da albero verticale e coppie coniche Alimentazione: 1 carburatore Dell’Orto SS 32 Accensione: singola con magnete Frizione: a dischi multipli Cambio: a 5 rapporti; trasmissione finale a catena Telaio: tubolare a traliccio Sospensione anteriore: a ruote indipendenti con bracci triangolari trasversali, molle elicoidali e ammortizzatori telescopici idraulici coassiali, barra trasversale stabilizzatrice Sospensione posteriore: a ruote indipendenti con bracci quadrangolari trasversali, molle elicoidali e ammortizzatori telescopici idraulici coassiali Freni: a disco sulle ruote anteriori Passo: 2.300 mm Carreggiate: anteriore 1.100 mm; posteriore 1.050 mm Carrozzeria: monoposto chiusa in alluminio Peso a secco: 310 kg Periodo di produzione: 1963